Show Radio_Alla ricerca della Consapevolezza

giovedì 29 gennaio 2015

Noi del Movimento 5 Stelle: irriducibili sognatori

Nemmeno un'ora fa ho scritto perché sarebbe strategicamente vantaggioso votare Bersani, ma alla fine Io voto Imposimato perché sono un irriducibile sognatore.

Questa mia contraddizione nasce da un conflitto interiore: complici dei collusi per sperare in un cambiamento improbabile oppure irriducibili sognatori, duri e puri fino alla fine?
Questa mattina avevo scritto in una nota su Facebook perché, a mio avviso, sarebbe stato opportuno  per il Movimento 5 Stelle votare Bersani. Una serie di lucidi ragionamenti, motivati da una innegabile questione di numeri. 

Poi però penso che un Movimento nato per cambiare un mondo immutabile, semplicemente non può scendere a compromessi. 
Penso che il voto dato ad un onesto che non siederà alla poltrona di Presidente della Repubblica, è inutile sotto il profilo pratico ma indispensabile sotto quello ideologico. 
Tra qualche anno infatti, il Movimento 5 Stelle avrà una svolta, nel senso che - secondo me - sparirà soffocato dagli interessi delle grandi corporazioni politico-economiche che, complici tutti quelli che strisciano per non inciampare tirando a campare questa misera vita, si affermeranno a prescindere da chi sarà il Presidente di questo governo-fantoccio. 
Se le cose le vediamo da questo punto di vista, allora è innegabile che il valore materiale del gesto, vale a dire le implicazioni del voto in sé, sono irrilevanti se paragonate al valore ideologico di un voto dato a chi meriterebbe davvero la poltrona di Presidente anche se mai e poi mai potrà sperarvi davvero. 
In conclusione votiamo secondo coscienza tanto chi sale sale, non sarà mai l'uomo coraggioso e onesto di cui questa colonia ha bisogno. 
Gente meritevole come il giudice Ferdinando Imposimato per il quale ho deciso, dopo tanti ragionamenti, di votare.
Non andremo da nessuna parte come al solito, ma volete mettere la soddisfazione di poter dire "Io ho lottato contro tutto questo schifo" quando, tra qualche anno, saremo ancora più strangolati da questo regime sempre più evidente del Nuovo Ordine Mondiale?
Manteniamo alto l'onore e la dignità, dal momento che tutto il resto è già perduto a prescindere.


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono consentiti soltanto a chi si assume la piena responsabilità di ciò che scrive

Si è verificato un errore nel gadget